Golden State Warriors

Warriors toman decisión sobre Steph Curry, Klay Thompson, Draymond Green vs. Pelicans

Los Golden State Warriors finalmente obtuvieron su primera victoria fuera de casa de la temporada el domingo por la noche. No espere que lleguen otras 24 horas más tarde.

Golden State está dando descanso a Stephen Curry, Draymond Green y Klay Thompson para el partido del lunes contra los New Orleans Pelicans, el partido de vuelta de un partido consecutivo. Sin embargo, a los Warriors les puede faltar más que los dinásticos Tres Grandes. Andrew Wiggins (dolor en el pie) y Kevon Looney (contusión en la mano) también son cuestionables contra New Orleans.

“Los Warriors están descansando a Steph Curry, Klay Thompson y Draymond Green en Nueva Orleans esta noche. Andrew Wiggins (dolor en el pie) y Kevon Looney (contusión en la mano) figuran como cuestionables. Looney ha aparecido en 128 juegos consecutivos de temporada regular, la segunda racha más larga en la NBA”, según Anthony Slater de The Athletic.

Thompson perderse el juego del lunes no es una sorpresa. También se quedó fuera de la segunda mitad de los tres partidos consecutivos anteriores de los Warriors, ya que el equipo adopta un enfoque cauteloso con respecto a su carga física mientras Thompson continúa reaclimatándose después de dos temporadas y media antes de lesionarse.

Curry, Green y Wiggins también descansaron la última vez que Golden State enfrentó a New Orleans en el segundo de dos juegos en otras tantas noches. Los Pelicans vencieron al equipo B de los Warriors 114-105 el 3 de noviembre, enviando a los campeones defensores a casa sin victorias después de una gira de cinco juegos.

Espere que Wiggins y Looney se unan a sus compañeros de equipo estelares en el banco el lunes por la noche, Golden State básicamente aceptando una pérdida en el calendario. Los Warriors, después de todo, lucen un índice ofensivo anémico de 95.0 con Curry fuera de la cancha esta temporada, según NBA.com/stats, y han defendido mucho mejor con Green, Looney y Wiggins en la cancha.

Jordan Poole tendrá la tarea principal de absorber el uso que dejaron vacantes los titulares de Golden State, mientras que su ausencia también brinda a Jonathan Kuminga y Moses Moody una buena oportunidad para demostrar que son dignos de los roles de rotación permanente.

Los Warriors, 8-9, y Pelicans inician desde el Smoothie King Center a las 5:00 p.m. (hora del Pacífico).

Golden State Warriors 94-142 Dallas Mavericks

La stagione regolare della NBA continua e Mavericks si affida all’eccezionale prestazione di Doncic per vincere la striscia vincente in tre partite con una vittoria di 142-94 sui Warriors!Canotte Basket Poco Prezzo.

Canotte Basket Poco Prezzo

Stella del campo Luka Doncic – Canotte Dallas Mavericks.
Doncic ha segnato 22 punti in un solo quarto, rinfrescando il record aiutando Mavericks a guidare di 28 punti nel primo quarto, alla fine ha tagliato

Golden State Warriors: Bowman 16 punti, Burkes 11 punti e 4 rimbalzi, Paschall 22 punti e 7 rimbalzi, Spellman 11 punti, Chriss 11 punti
Dallas Mavericks: Doncic 35 punti, 11 rimbalzi e 10 assist, Hardaway 20 punti, Porzingis 14 punti e 10 rimbalzi, Brunson 15 punti, Boban 10 punti e 6 rimbalzi, Courtney Lee 12 punti

Doncic ha commesso un fallo da 3 punti all’inizio, ha fatto tre tiri liberi, poi ha fatto un grande 3-pointer, Hardaway ha recuperato con un lay-up e Mavericks ha iniziato 8-0! I Warriors hanno fatto affidamento su Burkes e Cowley Stein per fare successi consecutivi, ma Porzingis ha subito subito 3 punti, e poi anche Hardaway ha segnato 3 punti, Mavericks ha immediatamente aperto il punteggio. Dopo che Doncic ha ritirato 3 punti e poi Hadaway ha segnato 3 punti, dopo che Doncic ha rotto la schiacciata, Mavericks ha guidato per 15 punti. Dopo la sospensione, Doncic era ancora pieno di potenza di fuoco: ha fatto tre punti consecutivi 3 e ha segnato un layup nell’ultimo attacco, ha segnato 22 punti in un solo quarto, aiutando Mavericks a segnare 28 punti!Canotte Golden State Warriors.

Canotte Dallas Mavericks Luka Doncic

Canotte Dallas Mavericks Luka Doncic – canottebasket.com

Nel secondo quarto, Bowman ha segnato un jumper, Kleber ha immediatamente reagito con 3 punti, quindi Paschall ha segnato, ma Mavericks Brunson ha segnato punti consecutivi per diffondere ulteriormente la differenza! Sebbene i Warriors si siano affidati a Paschall e Burks per recuperare il punteggio, Hardaway ha segnato altri 3 punti, Doncic ha segnato 7 punti e la differenza di punti è stata estesa a 36 punti! Sospeso all’indietro, Porzingis si è schiacciato, Doncic ha rotto il fallo e Little Hardaway ha fatto un salto dopo 39 punti! All’ultimo momento, Burks e Chriss hanno segnato consecutivamente e segnato 36 punti nel primo tempo.Canotte Dallas Mavericks Poco Prezzo.

Nel terzo trimestre, Finney Smith ha segnato 2 + 1, poi Burks ha colpito un tiro, mentre Porzingis e Paschall hanno segnato 3 punti, il divario di punteggio è ancora 37 punti. Quindi Mavericks culminò sotto la guida di Little Hardaway e la differenza era di circa 40 punti. Dopo che Doncic ha aiutato Little Hardaway a segnare 3 punti, ha anche rotto il layup, e la differenza è arrivata a 43 punti, il gioco è completamente entrato nel tempo dei rifiuti! Dopo che Spellman ha segnato consecutivamente, il divario di punteggio è arrivato a 40 punti.

Nel quarto trimestre, entrambe le squadre hanno sostituito l’allineamento alla panchina: Kanet-Lee ha segnato 3 punti, dopo che Brunson e White hanno segnato consecutivamente, Mavericks ha anche giocato un’onda d’attacco 10-3 in panchina, con un gap di 47 punti. ! Dopo che Spellman ha segnato 3 punti, ma Boban ha subito schiacciato, Paschall ha fatto due tiri liberi, il divario di punteggio è ancora di circa 40 punti. Alla fine, Mavericks ha battuto facilmente l’avversario e ha inaugurato una serie di vittorie in tre partite.

Golden State Warriors

I dirigenti della NBA vedono i Golden State Warriors in competizione per un playoff spot, anche se un dirigente è abbastanza sicuro di dichiarare che i Dub riusciranno sicuramente a raggiungere la fine della stagione.

Per Ethan Strauss di The Athletic:

Un dirigente della lega, via SMS: «The Warriors farà i playoff (la faccia di Cue Draymond Green» sei un idiota «)»

I risultati riflettono una convinzione nei Guerrieri, o almeno una convinzione unanime che faranno la postseason. Potrei personalmente mettere in discussione questa convinzione, ma ce ne sarà in abbondanza per affrontarla nelle colonne successive. Bill Simmons parlava di «fidarsi dell’infrastruttura» quando sceglieva gli Spurs per superare i totali di vincita sopra / sotto di Las Vegas. Sembra che i Guerrieri avrebbero potuto ispirare una fede simile tra i dirigenti.

Canotte Golden State Warriors

Golden State perse Kevin Durant contro le reti di Brooklyn in libera agenzia e dovette scambiare Andre Iguodala con i Memphis Grizzlies per liberare spazio sul cappello per firmare D’Angelo Russell. Si prevede inoltre che Klay Thompson mancherà un grosso pezzo della prossima stagione, rimodellando il suo infortunio ACL.

I Warriors contano su Stephen Curry, Draymond Green e Russell per guidare la squadra ai playoff in una Western Conference che sarà un bagno di sangue per tutta la stagione.

Curry, Green e Russell saranno motivati ​​a guidare i Warriors ai playoff poiché molti esperti affermano che la squadra non ce la farà.

A luglio, Curry ha detto di amare ascoltare tutti i negligenti che dicono che i Dub sono «fatti». Un caso può essere fatto Curry giocherà più liberamente nel 2019-2020 poiché nessuno ha considerato i Warriors come contendenti al titolo.

Potrebbe essere uno spettacolo che nessuno in campionato vuole vedere.